10 GENNAIO: NON SOLO PROGRESSIONI

La riunione per la firma dell’accordo di altre 8.136 Progressioni economiche, che si aggiungono alle progressioni le cui procedure si sono da poco completate, è stata anche l’occasione per affrontare, sia pur sommariamente, ulteriori questioni tutt’ora pendenti.
MOBILITA’: L’Amministrazione ha dichiarato che entro febbraio procederà a bandire gli interpelli per gli Assistenti Giudiziari (per fugare ogni dubbio: potranno partecipare solo coloro che non hanno il vincolo di 5 anni) e contestualmente ad avviare le procedure per assumere ulteriori 200 Assistenti giudiziari.
Le domande sorgono spontanee:
1) Perché non si sono fatti gli interpelli prima di assumere i (circa) 2000 assistenti giudiziari nel 2018 e si è alimentata una guerra tra lavoratori?
2) Perché non si prevedono subito gli interpelli per tutto il personale?
3) Da ultimo … a febbraio 2019 gli interpelli saranno fatti come quelli che erano stati annunciati per la scorsa estate?
Abbiamo voluto ribadire all’Amministrazione (rappresentata dal Sottosegretario Ferraresi) che gli accordi non basta sottoscriverli ma anche attuarli.
Confintesa ha sottoscritto nel 2010 (insieme all’UNSA ed alla CISL) l’accordo FUA prevedendo il passaggio degli ausiliari dalla I alla II area, ancora si aspetta l’avvio delle procedure.
Ed ancora … nel Ministero della Giustizia non è mai stata applicato l’istituto della Banca delle ore (previsto dal CCNL 14/9/2000) e nel Dipartimento Organizzazione Giudiziaria non sono mai state previste le Posizioni Organizzative (previste dall’art.18 CCNL 1998/2001).
Non abbiamo neanche dimenticato la richiesta dei tantissimi Cancellieri che, dopo aver superato la selezione per il passaggio alla III area, attendono lo scorrimento della graduatoria; pur consapevoli che rientra nel blocco assunzionale previsto dalla Legge di Stabilità abbiamo voluto evidenziare il problema per trovare una soluzione legislativa.
Infine, nel corso della riunione, si è avviata la discussione sul FUA 2018, oltre ad associarci alla richiesta di altre OO.SS. di discutere anche del FUA 2019 abbiamo chiesto di trovare delle soluzioni per incrementare i fondi a disposizione … partendo dall’abolizione di Equitalia Giustizia riportando l’aggio all’interno della nostra Amministrazione (e non nelle casse di una SPA) e dai proventi del Contributo Unificato.
Noi non ci stancheremo di sollevare i problemi prospettando delle soluzioni ma aspettiamo che arrivino anche le decisioni, per il vero benessere di tutti i lavoratori.

Pubblichiamo il testo dell’accordo firmato:

Accordo progressioni economiche

Flash 2019 – 1 – Progressioni economiche

Unitaria Progressioni 10 gennaio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *