FUA 2018, firmato l’accordo

ma senza CONFINTESA FP

Flash n. 38 FUA 2018

nota a verbale

Accordo sull’utilizzazione del Fondo Risorse Decentrate per l’Anno 2018

Anche l’accordo sul FUA 2018 è stato sottoscritto dalla maggioranza delle OO.SS. e noi abbiamo confermato la volontà di NON sottoscriverlo perché …
Non accettiamo i costanti e consolidati ritardi con i quali si discute l’accordo FUA.
Non accettiamo che non si voglia trovare un equilibrio tra titoli di studio ed anzianità nelle progressioni economiche e che, ogni volta, ci sia un eccessivo sbilanciamento per l’uno o per l’altro.
Non accettiamo di sottoscrivere gli accordi e non vederli applicati (pensiamo, ad esempio, all’accordo sulla mobilità del personale, all’accordo che prevedeva dal 2010 il passaggio degli ausiliari nella II area ed al protocollo d’intesa del 26 aprile 2017).
Non accettiamo di non veder applicati, da anni, i contratti collettivi (solo per fare due esempi citiamo la banca ore e le posizioni organizzative).
Non accettiamo che l’Amministrazione non applichi le leggi (e pensiamo, ad esempio, all’art.1 comma 498 L.205/2017) che prevede la possibilità delle procedure per il passaggio alla terza area anche per i contabili, assistenti informatici e assistenti linguistici.
Non accettiamo che l’Amministrazione modifichi, a proprio piacimento, la legge con le circolari.
Non accettiamo che le cose succedono (o non succedono) e nessuno ne sia responsabile.
Non accettiamo che per vedersi affermare un diritto il lavoratore deve fare ricorso ai giudici poi … se perde l’Amministrazione e viene condannata alle spese e nessun dirigente paga, se invece perde il lavoratore paga tutto.
Non accettiamo più il perder ed il prender tempo a danno dei lavoratori perché tutto ha il suo valore.

Segretario Generale
(Claudia Ratti)

I commenti sono disabilitati.