La Giustizia che fa acqua, a Palermo e non solo

richiesta di anticipazione dell’incontro già fissato per il 15 ottobre 2019 
Comunicazione anticipo riunione

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2019/10/04/news/maltempo_a_palermo_nuovi_danni_al_palazzo_ex_eas_infiltrazioni_d_acqua_crollo_di_soffitti_e_parete-237686710/

https://livesicilia.it/2019/10/04/pioggia-e-danni-in-citta-ex-eas-cede-il-controsoffitto_1089980/
PALERMO – La pioggia della notte scorsa ha provocato ulteriori danni al Palazzo ex Eas che ospita alcuni uffici giudiziari di Palermo. Questa mattina i dipendenti hanno infatti notato alcune infiltrazioni d’acqua nei locali al piano terra, al secondo e al quarto piano che hanno causato anche il distacco di alcuni pannelli del controsoffitto e, in una stanza interdetta al pubblico, di una porzione di parete.

“Per fortuna nessuno si è fatto male – dice la segreteria di Confintesa Fp Sicilia – ma è evidente che siamo di fronte a una situazione insostenibile sia per i lavoratori che per il pubblico.” Confintesa ha già chiesto di anticipare la riunione fissata per il prossimo 15 ottobre sulle condizioni del Palazzo ex Eas, “anche per avere rassicurazioni sulla disponibilità di risorse sufficienti per finanziare lavori ormai improcrastinabili. Basti pensare che alcune stanze, oggi nuovamente chiuse, erano state riconsegnate appena quattro giorni fa”.

Già questa mattina alcuni operai sono intervenuti per interdire alcune aree dell’edificio e rimuovere i pannelli del controsoffitto più intrisi d’acqua; alcune stanze sono state chiuse e gli uffici spostati negli altri palazzi giudiziari. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *