WANTED INCENTIVI

Flash  n. 35 Incentivi per funzioni tecniche

prot 48 – 2019-sollecito emanazione regolamento incentivi tecnici

Continua il silenzio dell’Amministrazione nonostante le nostre numerose richieste di informazioni sull’emanando Regolamento avente ad oggetto “le norme per la ripartizione degli incentivi per funzioni tecniche previsto dall’art. 113 del nuovo Codice degli Appalti”.

Abbiamo “scoperto”, quasi per caso, che il Consiglio di Stato, nel parere del 5 settembre 2019 sullo schema di regolamento del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ha evidenziato che il Ministero della Giustizia non ha provveduto ad emanare il regolamento, nonostante le indicazioni fornite nel parere (interlocutorio) del 20 settembre 2018, ovvero più di un anno fa.

E’, difatti, da oltre un anno che stiamo sollecitando con ogni nostro mezzo il Ministero della Giustizia a procedere ma è evidente sia l’inerzia dell’Amministrazione sia il grave danno che sta provocando al personale coinvolto nelle attività incentivate, danno ancor più grave qualora le stazioni appaltanti non abbiano effettuato gli accantonamenti con le modalità indicate dall’art. 113; il personale viene  quotidianamente defraudato di un riconoscimento economico, espressamente previsto dalla legge, a fronte della violazione, da parte della Pubblica Amministrazione, delle regole di correttezza, imparzialità e di buona amministrazione.

Tutti sappiamo che se il Ministero non riconosce gli incentivi (non approvando il Regolamento), i lavoratori hanno diritto al corrispondente risarcimento del danno.

Abbiamo chiesto un ulteriore incontro ma, a fronte dell’eventuale perdurante silenzio, siamo pronti ad organizzare un’azione che porti ai lavoratori risultati concreti.

Segretario Generale

(Claudia Ratti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *