SILENZIO, GLI INCENTIVI DORMONO…per fortuna l’ANAC è vigile (e pure noi!)

Silenzio dell’Amministrazione Giudiziaria anche sul tema incentivi, ognuno pur autorevole, aspetta che qualcun altro faccia e così tutto resta fermo e si pregiudica la possibilità di valorizzare le attività del personale che da anni svolge funzioni delicate per cui la stessa legge prevede un chiaro incentivo economico, c’è un danno che si aggrava se le stazioni appaltanti (quindi l’Amministrazione) non abbiano accantonato i denari nel pieno rispetto dell’art.113 del Codice degli Appalti (possibilità confermata dal Consiglio di Stato, nel parere n. 2324/2018).

L’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) che ha il potere di segnalare al Governo e al Parlamento fenomeni particolarmente gravi di inosservanza o di applicazione distorta della normativa di settore, ha presentato il 9 marzo 2021 le proprie osservazioni sull’articolo 113 e conferma quanto stiamo affermando da anni: “Tali inadempimenti (…) determinano l’impossibilità di riconoscere gli incentivi per le funzioni tecniche ai dipendenti delle amministrazioni aggiudicatrici con grave danno per gli stessi”.

Ed ancora l’ANAC continua scrivendo che “anche la giurisprudenza più recente della Corte di Cassazione (Sezione Lavoro, sentenza n. 10222/2020) afferma quanto alla natura dell’emolumento ed ai presupposti condizionanti l’insorgenza del diritto che «l’incentivo ha carattere retributivo (Cass. n. 21398/2019 …) ma, poiché il legislatore ha rimesso, dapprima alla contrattazione collettiva decentrata e successivamente alla potestà regolamentare attribuita alle amministrazioni, la determinazione delle modalità di ripartizione del fondo, la nascita del diritto è condizionata, non dalla sola prestazione dell’attività incentivata, bensì anche dall’adozione del regolamento, in assenza del quale il dipendente può fare valere solo un’azione risarcitoria per inottemperanza agli obblighi che il legislatore ha posto a carico delle amministrazioni appaltanti (Cass. n. 13937/2017, Cass. n. 3779/2012, Cass. n. 13384/2004)»” (e noi che lo scriviamo dal 2018!).

Stanchi di scrivere all’Amministrazione ma, soprattutto, stanchi di non ricevere esaudienti risposte, Confintesa FP, ha deciso, ancora una volta, di proporre ai colleghi di diffidare personalmente l’Amministrazione rendendosi parte attiva in un’azione che potrà essere proposta con il nostro pieno appoggio.

COSA FARE?

La diffida è un primo passo per avviare un’azione giudiziale che avrebbe ottime possibilità di successo, considerando le autorevoli pronunce già esistenti.

È stata proprio la Corte di Cassazione a chiarire che in assenza del Regolamento si ha diritto al risarcimento del danno per inottemperanza da parte dell’Amministrazione aggiudicatrice. Possono aderire alla nostra iniziativa tutti coloro che hanno ricoperto uno dei ruoli/attività previste dall’art.113 d.lgs. 50/2016, per le gare bandite dopo il 19/04/2016 (data di entrata in vigore)… non solo il personale informatico ma anche gli amministrativi.

COME FARE? PUOI …

Confintesa FP si fa carico di:

  1. Mandare ai colleghi che lo richiederanno una bozza di diffida che dovrà essere completata da ciascuno.
  2. Verificare successivamente la completezza delle informazioni contenute nelle diffide e trasmetterle tramite PEC agli organi competenti.
  3. Aggiornare gli aderenti alla nostra iniziativa sul costante andamento delle procedure.

 Avendo tempi strettissimi le diffide devono arrivare entro il 14 maggio 2021, noi ci siamo e tu?

FLASH 2021 N 9 incentivi

Atto Segnalazione n.1 del 2021_Delibera n. 204_ 9 marzo

 

 

Riportiamo qualche nostro documento sulla “questione incentivi” nel corso di oltre un decennio…

Prot. 34-2021 sollecito Regolamento incentivi con allegati

2019 prot 48 sollecito incentivi per funzioni tecniche

2019 prot 8 incentivi per funzioni tecniche

2018 prot 51 sollecito regolamenti incentivi

Flash  n. 35 Incentivi per funzioni tecniche

Flash 31 – RUP incentivi e funzioni tecniche

scambio di note incentivi 2010.pdf

Prot 04_2013_richiesta 2013 incentivi e tempo viaggio

Flash 32 regolamento incentivi 

FLASH 2018 N 6 INCENTIVI TECNICI

06 incentivi 2017

04 incentivi e tempo viaggio 2013

03 incentivi 2008

02 incentivi 2006

Flash 7 incentivi

Prot 67-2017 incentivi tecnici

Flash 43 – incentivi per funzioni tecniche

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *